Venerdì 1, 8 e 22 ottobre 2021 la chiesa di San Giuseppe ad Alba si trasformerà in palcoscenico e con il Teatro dei Pellegrini andranno in scena le vicende e le passioni antiche delle persone che hanno voluto edificare questa splendida chiesa barocca ,tra mille difficoltà e sorprendenti iniziative…

Per tutti i dettagli continua a leggere, per prenotare usa il modulo che trovi in fondo a questa pagina.

Il Teatro dei Pellegrini è una visita  surreale alla chiesa di San Giuseppe ad Alba, improvvisamente travolta dall’umorismo trascinante e imprevedibile delle Maschere della Commedia dell’Arte che sbucano da ogni angolo.

Le Maschere incarnano personaggi del Seicento e del Settecento, il cui ricordo giaceva sepolto nella carte dellArchivio della  Confraternita dei Pellegrini di San Giuseppe, la compagnia di laici albesi che volle costruire a proprie spese la splendida chiesa barocca.

LA COMPAGNIA, LA CONFRATERNITA E L’ARCHIVIO

Il sodalizio dei pellegrini albesi già alla fine del Cinquecento si dedicava con passione alle processioni, alla cura dei bisognosi e dei malati e, soprattutto al pellegrinaggio annuale a Vicoforte, nel luogo ove sarebbe poi sorto il grandioso santuario caro ai Savoia.

Con il Teatro dei Pellegrini si attraverseranno quindi due secoli di storia, di devozione popolare,  di committenze artistiche, di dinamiche della società albese al tramonto dell’Ancién Regime… le travagliate vicende costruttive della chiesa, ma anche della città stessa… ma non solo!

Finiremo con l’imbatterci in fatti poco noti ma curiosissimi e spiazzanti, che nascono dall’intraprendenza dei nostri laici pellegrini, determinati e pronti a tutto pur di erigere la chiesa e finanziare i successivi ampliamenti, tra cui quelli, agognatissimi, del campanile e della cappella del Crocefisso.

La città di Alba nel 1675. Theatrum sabaudie. Giovanni Tomaso Borgonio.

LE MASCHERE DELLA COMMEDIA DELL’ARTE

Per ridare vita a questi avvenimenti del nostro passato, la scelta è caduta sul linguaggio della Commedia dell’Arte, con le sue celebri maschere e i suoi canoni comici e caricaturali, fatti di improvvisazione fulminante e guizzi di genio popolano. La grande tradizione di Pulcinella e Arlecchino (e di tante altre maschere), infatti, nata nel XVI secolo  andò in auge tra il XVII e l’inizio del XVIII secolo (proprio negli anni dei nostri Pellegrini alle prese con i loro guai…), prima della grande riforma del teatro del veneziano Carlo Goldoni, nella seconda metà del Settecento.

Il Priore, il Pellegrino archivista, il Sottopriore Tesoriere, il Vescovo, l’Artista e il Capomastro… saranno questi gli spassosi personaggi che riassumeranno in sé la lunga storia dei Pellegrini e della loro casa. A interpretarli,  saranno attori celati in volto dalle maschere della Commedia dell’Arte: l’Arlecchino, il Dottore, il Pantalone… e non mancherà l’Innamorato!

LA VISITA, GLI ORARI E LE PRENOTAZIONI

Il Teatro dei Pellegrini è una speciale visita guidata teatralizzata, gli appuntamenti sono venerdì 1, 8 e 22 ottobre 2021  con due turni di visita, uno alle 19.00 e uno alle 21.00, presso la chiesa di San Giuseppe ad Alba.

La visita teatralizzata dura circa un’ora, al termine i partecipanti avranno libero accesso  per 40 minuti al percorso archeologico sotterraneo e alla pinacoteca ivi allestita e potranno salire a piccoli gruppi sul campanile della chiesa, punto panoramico della città, oppure ammirare il Coro dei Diorami, o visitare la Sala dei Giusti fra le Nazioni “Padre Girotti”.

La chiesa di San Giuseppe si trova in pieno centro storico, in piazzetta Giovanni Paolo II, angolo via Manzoni. Per vedere la mappa della posizione esatta clicca qui. I parcheggi più comodi sono in piazza Marconi e piazza Cagnasso.

Costi

  • adulti: 8 euro
  • ragazzi/e tra 6 e 17 anni: 5 euro
  • bimbi under 6: gratuito

Per le prenotazioni (molto consigliate, posti limitati) utilizza il modulo in fondo a questa pagina

 

IL PROGETTO

Il  Teatro dei Pellegrini è un progetto di Ambiente & Cultura – Alba Sotterranea, sviluppato per la valorizzazione del Complesso di San Giuseppe (la chiesa e il Centro culturale che vi trova sede).

L’iniziativa fa parte del progetto Famiglie insieme… tra Gioco e Cultura! sostenuto dalla Fondazione CRC nell’ambito del bando “Cultura da vivere.” e si avvale della collaborazione del Centro culturale San Giuseppe e del Centro studi sul paesaggio culturale di Langhe Roero e Monferrato e del patrocinio dell’Associazione per il patrimonio UNESCO dei paesaggi vitivinicoli di Langhe, Roero e Monferrato.

L’adattamento dei testi storici e il soggetto della rappresentazione Dall’archivio della Confraternita alle maschere della Commedia dell’Arte è opera dei professori Sonia Fazio e Marco Mozzone, guide di Alba Sotterranea.

A interpretare i personaggi saranno Marta Ziolla, che ha curato la redazione del canovaccio, e Lidia Ferrari. Entrambe si sono perfezionate alla Académie International des Arts du Spectacle di Versailles. Con loro, dietro la maschera anche Luca Zilovich, nel ruolo del Priore/Innamorato.

L’evento è sviluppato in sinergia con il Teatrino di Piazza San Paolo e gli interpreti potranno disporre delle maschere teatrali di Franco Leita dalla collezione di Mauro Piombo.

LOCANDINA

Per scaricare la locandina clicca qui

PRENOTAZIONI

Sono molto consigliate (posti limitati)

Per prenotare usa il sottostante modulo

Prenotazione per il Teatro dei Pellegrini

Compila questo modulo per prenotare un evento. Riceverai una mail di riepilogo all'indirizzo da te indicato e ti preghiamo di verificare la correttezza dei dati inseriti ATTENZIONE: Se dopo l'invio non si è reindirizzati a una pagina di ringraziamenti la prenotazione non è andata a buon fine e il modulo segnala in rosso la sezione da correggere o completare. In caso di difficoltà persistenti inviare un WhatsApp o SMS con gli STESSI CAMPI al 339 7349949
  • I tuoi dati

  • Inserire il proprio nome e cognome in forma estesa e completa. Si comunica che a partire da venerdì 6 agosto è necessario essere in possesso del green pass. Il certificato è richiesto per i maggiori di anni 12. Per maggiori info: https://www.dgc.gov.it/web/
  • Si prega di recarsi presso la chiesa di San Giuseppe 15 minuti prima dell'orario scelto per la registrazione e le operazioni di biglietteria.
  • Es. numero di ingressi omaggio, eventuali soglie (under, over...)
  • Campo di scrittura libera per chiarimenti o richeiste particolari
    Vuoi essere aggiornato sulle nostre proposte e sui nostri eventi, attività didattiche e progetti? Vuoi conoscere i risultati delle nostre attività istituzionali rivolte ai beni culturali e ambientali? Iscriviti alla nostra Newsletter. Inviamo una mail al mese con tutte le novità ed è comunque possibile disiscriversi in qualunque momento.
    Il trattamento dei dati forniti è finalizzato all'espletamento del servizio richiesto (eventi culturali, mondo della scuola, proposte itinerari). I dati non saranno comunicati e/o diffusi a terzi dalla nostra associazione. Il conferimento dei dati è facoltativo ma necessario per l'espletamento del servizio. La conservazione dei dati sarà effettuata dal titolare fino a revoca del servizio da parte dell'interessato o fino a conclusione del servizio stesso. L'interessato ha diritto di accesso ai dati, alla loro rettifica, cancellazione e limitazione al trattamento per motivi legittimi e che per l'esercizio di tali diritti ci si potrà rivolgere a info@ambientecultura.it.
  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.