In questo sezione sono elencati i principali progetti e i settori dell’attività istituzionale di Ambiente & Cultura

PROGETTI IN CORSO

E’ un progetto rivolto alle famiglie con bimbi under 12, con attività  di divulgazione e gioco dal vivo integrate con le nuove tecnologie e accomunate dall’apprendimento attraverso il gioco. Lo scopo sarà imparare la storia e l’arte della città di Alba attraverso il gioco e il risultato sarà un mosaico di storie racchiuse in una cornice narrativa, creata dai bambini e sviluppata dal loro punto di vista. La Mappa del Tempo sarà lo strumento che consentirà a fine progetto ad ogni bambino di diventare un Crononauta e di scoprire i tesori della città insieme ai suoi genitori.

E’ un progetto che valorizza la memoria storica della Compagnia dei Pellegrini, il sodalizio di laici camminatori che tra XVII e XVII secolo edificò ad Alba la chiesa di San Giuseppe, divenendo così la Confraternita di San Giuseppe. In particolare si recupera l’antico cammino di fede che caratterizzava il loro pellegrinaggio annuale al santuario della Natività di Maria a Vicoforte, trasformandolo in un nuovo itinerario di trekking dai sorprendenti contenuti ambientali e culturali.

  • La chiesa ritrovata. Il Complesso di San Giuseppe ad Alba.

In stretta sinergia con il centro culturale San Giuseppe, la nostra associazione si occupa dell’apertura al pubblico, nei giorni di venerdì, sabato, domenica e lunedì, e del supporto alle attività del Complesso di San Giuseppe, ossia del rilevante patrimonio culturale albese, costituito dalla chiesa barocca di San Giuseppe, dal percorso archeologico sotterraneo con resti romani e medievali (il percorso oggi ospita anche la Pinacoteca San Giuseppe di arte contemporanea), dal campanile, punto panoramico della città, dalla Sala dei Giusti fra le Nazioni “Beato Padre Girotti”, fulcro del Museo della Memoria del Novecento e, infine, dl Coro dei Paesaggi UNESCO e dei Diorami, dove sono esposte le incredibili installazioni plastiche dell’artista albese Angelo Proglio.

Si tratta di un eccezionale spazio culturale condiviso, che trae origine dal recupero della chiesa (abbandonata al degrado fino alla metà degli anni Novanta) da parte di Proteggere insieme, associazione albese di protezione civile, ora capofila di una rete nazionale specializzata nella salvaguardia dei beni culturali. Oggi il complesso è sede della direzione tecnica del sito UNESCO dei paesaggi vitivinicoli di Langhe, Roero e Monferrato, della casa editrice Langhe Roero Monferrato e della webtv LRM TV.

  • La Domus Verde. Dal Fundus Mallianus al Monte dei Sette castelli.

E’ un progetto volto al recupero e alla valorizzazione delle testimonianze archeologiche e storico-artistiche del territorio di Magliano Alfieri, significativo insediamento roerino di cui sono documentate le diverse epoche storiche, dalle frequentazioni neolitiche fino al Fundus Mallianus di epoca romana e al progressivo arroccamento in altura durante l’epoca medievale che culminò nell’attuale borgo di sommità, dominato dalla mole del Castello Alfieri.

Le testimonianze archeologiche sono state censite e preservate negli ultimi decenni del secolo scorso dalla figura carismatica di Antonio Adriano e dal Gruppo Spontaneo del Roero da lui fondato, e promotore del Castello Alfieri che oggi ospita ben due musei: il Museo delle arti e delle tradizioni popolari e il Teatro del paesaggio.

  • Il Mistero delle Origini. La nascita dei grandi vini di Langa.
  • L’isola di plastica va nelle scuole
  • Nessuno resti indietro. La mappa del tesoro dell’Alta Langa
PROGETTI CONCLUSI
  • Famiglie insieme… tra gioco e cultura!
  • Didattica UNESCO “Paesaggi vitivinicoli vs cambiamenti climatici”
  • Didattica UNESCO “VivoLibro”
  • Il museo per tutti, percorso tattile del museo civico F. Eusebio
  • Italia o Enotria: la vigna del Risorgimento, presso il castello di Grinzane Cavour in occasione dei 150 anni dall’Unità d’Italia
  • Una Broad band per Alba Sotterranea – nell’ambito del bando fUNDER 35
  • Il restauro del Mastodonte di Verduno.
  • Il recupero del Complesso delle Antiche Mura Romane
  • La creazione del Giardino di Archeologia Sperimentale e dello scavo archeologico simulato
  • Il Museo per la Scuola