CONTRIBUTO DI BANCA D’ALBA A FAVORE DELL’ATTIVITA’ DIDATTICA DEL MUSEO EUSEBIO PER IL PASSATO ANNO SCOlASTICO 2012/2013 A FAVORE DE GLI ISTITUTI SCOLASTICI ALBESI

Il nuovo anno scolastico inizia con una buona notizia per gli Istituti scolastici albesi che durante l’a.s. 2012/2013 hanno partecipato con assiduità ai progetti didattici proposti dalla Associazione Ambiente&Cultura presso il Museo civico “Federico Eusebio”.

DSC00690

Banca d’Alba, infatti, durante l’estate 2013 ha erogato un contributo una tantum per il passato anno scolastico 2012/2013 a favore dell’attività didattica del museo civico “Federico Eusebio” per gli istituti scolastici albesi in convenzione.

Il contributo è stato utilizzato principalmente per applicare uno sconto retroattivo sulle attività svolte lo scorso anno scolastico, permettendo di effettuare una ulteriore riduzione sulle tariffe orarie.

Queste avevano già goduto di uno sconto del 10% per gli istituti scolastici in convenzione con l’Ambiente & Cultura, coperto con risorse proprie dall’associazione e confermato anche per l’a.s. in corso..

Lo sconto finale ha raggiunto in questa maniera per gli istituti albesi il 27% (superiore al tradizionale sconto del 20% riservato alle scuole albesi in passato).

Le convenzioni attivate lo scorso anno scolastico sono state cinque ( con il Primo, Secondo e Terzo Circolo, tra le scuole primarie, con la scuola media statale Macrino e con l’I.I.S “Luigi Einaudi, per la scuola secondaria di primo e secondo grado), per un totale di 312 ore di attività, sul totale elle oltre 500 che sono state erogate anche a scuole provenienti da fuori Comune o fuori Provincia.

All’attività didattica complessivamente hanno partecipato in circa cinquemila, tra docenti, discenti e accompagnatori.

Da segnalare inoltre il progetto ALBA POMPEIA, in collaborazione con il liceo linguistico Leonardo da Vinci, che ha permesso di formare 25 studenti stagisti che assisteranno in lingua inglese, francese e tedesca i visitatori di Alba sotterranea durante i finesettimana della Fiera internazionale del tartufo bianco d’Alba.DSC00661

La parte del contributo di Banca d’Alba che rimarrà disponibile dopo la ripartizione degli sconti sarà destinata all’acquisto di strumenti durevoli per migliorare la varietà e la qualità dell’offerta didattica (microscopi e retino per il campionamento dei macroinvertebrati per monitoraggio acque fluviali).

Ringraziamo pertanto Banca d’Alba per la sensibilità dimostrata nel volere dare sostegno agli Istituti scolastici e di conseguenza alle famiglie degli studenti albesi e per la lungimiranza avuta nel riconoscere la funzione didattica ed educativa del Museo civico e il fondamentale legame che unisce il museo alla scuola.

“Incarnare” nel territorio la funzione formativa e istruttiva dell’operato degli insegnanti è la condizione fondamentale per potersi aprire al dialogo e al confronto con realtà diverse dalla propria.

Al fine di trovare copertura economica per garantire sostanziali abbassamenti delle tariffe per la fruizione dell’offerta didattica anche per l’a.s. che è appena iniziato, l’associazione sarà impegnata nei prossimi mesi per verificare nuove modalità di cofinanziamento dell’attività didattica.

Consapevole del ruolo pedagogico e di collegamento con il territorio, il Museo civico ha unito le forze con le altre istituzioni culturali albesi, dando vita al Sistema Museale Albese (SMA) insieme al Museo Diocesano, al Centro Studi Beppe Fenoglio e al Centro culturale della Chiesa di San Giuseppe. Per questo nuovo anno scolastico pertanto l’offerta didattica curata dall’Associazione Ambiente&Cultura sarà ancora più vasta e interdisciplinare e approfondirà la conoscenza dell’ambiente locale nelle sue peculiarità archeologiche, storiche, artistiche e naturalistiche.

Per tutti i docenti interessati a consultare il catalogo dell’offerta didattica (OLTRE 150 LE ATTIVITA’ PROPOSTE, per info clicca qui) , rivolta agli istituti scolastici di ogni ordine e grado e ad ogni materia di insegnamento, è disponibile in download libero al sito www.ambientecultura.it (sezione DIDATTICA) e si può richiedere per mail scrivendo a info@ambientecultura.it .

Le copie cartacee del catalogo saranno disponibili entro la fine del mese, distribuite presso le sedi scolastiche albesi e le sedi del Sistema Museale Albese.

Per gli insegnati che volessero proporre di persona dubbi, critiche e suggerimenti, è attivo, previo appuntamento, tutti i sabati dalle 15 alle 17 lo Sportello per la Didattica presso la reception del museo Eusebio; i contatti telefonici degli operatori didattici sono disponibili sul catalogo dell’offerta didattica, mentre per informazioni generali si può contattare il Museo civico “F. Eusebio” dal martedì al venerdì dalle 15 alle 18 al numero 0173.292475.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.