Una novità per l’edizione 2019 di CLASSICA, rassegna di appuntamenti musicali presentata dall’ Alba Music Festival in occasione dell’89^ Fiera internazionale del tartufo bianco d’Alba (concerti tutte le domeniche mattina di ottobre e novembre, alle ore 11 presso la chiesa di San Giuseppe ad Alba).

Infatti, dal 1 ottobre  saranno disponibili in prevendita i biglietti dei concerti, allo speciale costo di 10,00 euro (gratuito sotto i 10 anni) nella chiesa di San Giuseppe, negli orari di apertura,  e al punto di partenza dei tour di Alba Sotterranea in piazza Risorgimento durante le giornate di visita straordinarie di ottobre e novembre (clicca qui per l’elenco delle date).

Ecco il dettaglio della rassegna con il calendario con tutti gli appuntamenti musicali

I CONCERTI DI MUSICA CLASSICA PER L’89^ FIERA DEL TARTUFO BIANCO D’ALBA

Alba Music Festival presenta CLASSICA, i Concerti della domenica mattina, con la direzione artistica di Giuseppe Nova e Jeff Silberschlag.
Otto appuntamenti musicali scandiscono le domeniche della Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba e rappresentano uno spazio di piacere e di cultura, dedicato agli amanti della musica classica, in uno dei periodi di maggior interesse e attrattiva per il territorio.

Il programma artistico rispecchia il livello internazionale della manifestazione. Troveremo grandi solisti come la pianista Elisso Bolkvadze, “artista UNESCO per la pace” in un programma dedicato a Chopin e Debussy, e il violoncellista Alexander Hülshoff con la pianista Joanna Przybylska con Brahms, Dvořák e le Variazioni di Paganini. Poi si passerà dall’integrale dei Quartetti per pianoforte e trio d’archi di Mozart con Andrea Bacchetti e il Quartetto Maffei alle sonorità barocche dei Musici di San Giuliano, dal Trio Parsifal agli appuntamenti con la chitarra, che vedranno il Guitalian Quartet, in un programma che rende anche omaggio a Leonardo da Vinci, e il virtuoso Luigi Puddu.

La classica formazione del duo pianistico a quattro mani sarà invece rappresentata da Yves Robbe e Macha Makarevich, che proporranno i celebri Quadri di un’esposizione di Modest Musorgskij.

Di seguito, il programma del festival.

Calendario

6 ottobre Chiesa di San Giuseppe, Alba, ore 11

Andrea Bacchetti pianoforte dal Quartetto Maffei

Filippo Neri violino

Giancarlo Bussola viola

Paola Gentilin violoncello

Musiche di Wolfgang Amadeus Mozart

 

13 ottobre Chiesa di San Giuseppe, Alba ore 11

Yves Robbe, Macha Makarevich

pianoforte a quattro mani

Musiche di Franck, Poulenc, Mussorgskij

 

20 ottobre Chiesa di San Giuseppe, Alba, ore 11

Nuovo Trio Parsifal

Patrizia De Carlo violino

Emilia Slugocka violoncello

Anna Paola Milea pianoforte

Musiche di Bonis, Rachmaninov, Boulanger, Piazzolla

 

27 ottobre Chiesa di San Giuseppe, Alba, ore 11

Guitalian Quartet

Guido Fichtner, Claudio Marcotulli, Stefano Palamidessi, Adriano Walter Rullo chitarre

Musiche di Sollima, Bizet, Ramirez, Martin

 

3 novembre Chiesa di San Giuseppe, Alba, ore 11

Alexander Hülshoff violoncello

Joanna Przybylska pianoforte

Musiche di Brahms, Rossini, Dvořák, Paganini

 

10 novembre Chiesa di San Giuseppe, Alba, ore 11

I Musici di San Giuliano

Pamela Lucciarini soprano

Stefano Bagliano flauto dolce

Massimiliano Faraci clavicembalo

Musiche di Haendel, Vivaldi, Marcello, Pepusch

 

17 novembre Chiesa di San Giuseppe, Alba, ore 11

Elisso Bolkvadze pianoforte

UNESCO Artist for Peace

Musiche di Chopin, Debussy

 

24 novembre Chiesa di San Giuseppe, Alba, ore 11

Luigi Puddu chitarra

Musiche di Albeniz, Villa Lobos, Barrios, Segovia

 

LA STORIA DEL FESTIVAL

Concerti memorabili e artisti internazionali, una festa della musica nel dinamismo di una città e di un territorio di vocazione e attrazione internazionale. Oltre 20.000 presenze di pubblico ogni anno: un percorso emozionante e spettacolare, una cornice millenaria nel magico incontro tra gli artisti, la musica, i luoghi e la storia che porta la musica classica ed il dinamismo di una manifestazione culturale al centro della vita artistica nazionale e del territorio piemontese.

Oltre 60 concerti ogni anno, artisti internazionali, seminari, eventi collaterali, mostre, azioni didattiche, giovani artisti, workshop, oltre a artisti da circa 15 Paesi del mondo che uniti a gruppi ed artisti italiani. Importanti partnership con Università americane e francesi e grandi Scuole musicali. Grande partecipazione del pubblico, italiano e straniero, forti legami dei partner istituzionali e privati, e degli Enti sul territorio: un gruppo stabile ed entusiasta di sostenitori nazionali e internazionali, che vedono sempre più il festival come un momento artistico internazionale, di ricaduta sul territorio e di beneficio sulla comunità e sull’indotto, attrazione per il turismo-culturale internazionale, beneficio locale e di attrazione e visibilità globale.

Il Festival è uno dei più attesi riferimenti culturali della stagione, oltre ad avere i favori della stampa nazionale ed internazionale (“la piccola Spoleto del Piemonte” la Repubblica, “Making Musica Bella” Maryland week-end), è parte del programma culturale della città di Alba ed è sostenuto dalla Regione Piemonte e dai più importanti enti del territorio.

Nei mesi di ottobre e novembre Alba Music Festival presenta CLASSICA, i Concerti della domenica mattina, sotto la direzione artistica di Giuseppe Nova e Jeff Silberschlag.
Otto appuntamenti musicali scandiscono le domeniche della Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba e rappresentano uno spazio di piacere e di cultura, dedicato agli amanti della musica classica, in uno dei periodi di maggior interesse e attrattiva per il territorio