Sotto lo sguardo di San Lorenzo

San lorenzo Martire e la graticola

San lorenzo Martire e la graticola

Il patrono della città di Alba, San Lorenzo, verrà festeggiato tradizionalmente mercoledì 10 agosto.

Sono numerose le iniziative di arte, storia, musica ed intrattenimento organizzate per questa lunga notte, ma il momento più significativo delle celebrazioni sarà la Messa solenne in onore di San Lorenzo, alle ore 20:30, nella Cattedrale, concelebrata dal Vescovo, dal Parroco e dai Parroci cittadini e della diocesi. Terminata la Messa si muoverà, intorno alla Cattedrale dedicata al Santo, la Processione con le Sacre Reliquie di San Lorenzo, scortata dai dignitari del Borgo di San Lorenzo.

In piazza Risorgimento, dalle ore 22:00, si terrà il recital operistico “E lucevan le stelle”, con la partecipazione del tenore Gianluca Pasolini, del soprano Nino Gogichaishvili e della pianista Elisa Cerri.

La Cattedrale di San Lorenzo e piazza Risogimento

La Cattedrale di San Lorenzo e piazza Risogimento

 

Dalle 21 alle 23, nel cortile della Maddalena, di fronte al museo Eusebio, gli Astrofili Monferrini metteranno a disposizione i loro telescopi e le loro competenze per osservare le stelle che, in queste calde serate estive, regalano un bellissimo spettacolo e, si dice, “avverino i desideri”.

imagesQCFYS2PN

Osservazione della volta stellata coi telescopi al cortile della Maddalena

Dalle ore 23:00 i volontari del Borgo San Lorenzo, che hanno contribuito all’organizzazione della festa, offriranno un calice di moscato, le pesche con il moscato, freschi ghiaccioli e tante altre sorprese.

Nel corso dei festeggiamenti i ristoranti ed i bar di piazza Risorgimento e di piazza Rossetti serviranno la cena di San Lorenzo, preparando un menù dedicato, a prezzi speciali.

 

Le visite guidate all’affascinante percorso Alba Sotterranea partiranno già nel pomeriggio, alle ore 15:00, 17:00 e 19:00. L’appuntamento è in piazza Risorgimento, davanti all’Ente Turismo. Prenotazioni obbligatorie (sms al 339 7349949 oppure www.ambientecultura.it sezione eventi). L’antico tempio, il teatro e il foro romano, i mosaici e le domus, le antiche mura, il primo fonte battesimale e le torri medievali… L’itinerario comprenderà 3 tappe del Sistema Museale Albese: La città invisibile, la Cattedrale sotterranea e la Chiesa di San Giuseppe e si concluderà al Museo civico “F. Eusebio” che rimarrà aperto fino alle ore 21:00.

La Città Invisibile, tappa num. 1 del percorso di Alba Sotterranea

La Città Invisibile, tappa num. 1 del percorso di Alba Sotterranea

DSCN1336

In città, il 10 agosto, dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19.00, è inoltre aperta alla Wall of Sound Gallery, in via Gastaldi 4, la mostra “Bruce Springsteen. Jungleland. Iconic portraits by Frank Stefanko”.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *