download

Figura 1: il castello di Serralunga d’Alba

La città medievale di Alba, che potrete conoscere meglio partecipando ad uno dei tours di Alba Sotterranea, era circondata da colline costellate da castelli o, più semplicemente, da fortificazioni.

Uno di questi castelli è il castello di Serralunga d’Alba.

Posto in una posizione dominante il borgo moderno, il castello di Serralunga d’Alba colpisce gli sguardi degli osservatori grazie alla sua verticalità e all’impressione di solidità e maestosità che trasmette.

Sorto in seguito alla demolizione di una torre nel 1340, il castello fu fatto realizzare da Pietrino Falletti – già proprietario di una ventina di castelli nelle Langhe – e fu ultimato poi dal figlio Gioffredo II.

L’aspetto attuale è molto diverso da quello originario?

La risposta è “no”: già anticamente il castello era estremamente alto, contava tre torri assimmetriche – una cilindrica, una quadrata e una pensile – ancora fortemente caratterizzanti l’aspetto del forte e un basso numero di finestre.

images

Figura 2: il Castello di Serralunga d’Alba

Tali caratteristiche erano motivate dal fatto che il forte, oltre a dover controllare l’area circostante,  era stato concepito per resistere ad assedi: in origine, era presente anche il fossato che, infatti, serviva ad aumentarne l’altezza e impediva di sistemare scale alla base dell’edificio.

Lo spazio interno, con soffitti in legno e grandi camini, consente una completa immersione nelle atmosfere regnanti tra le famiglie nobiliari che tanta importanza hanno avuto, nell’arco del medioevo, in questa regione.

 

 

 

Per maggiori informazioni riguardanti le visite ed orari ti invitiamo a collegarti a questo sito.