ORNAMENTA: LA BOTTEGA DEL GIOIELLIERE MEDIEVALE

Al Civico Museo Eusebio di Alba continua il viaggio alla scoperta dell’arte dell’oreficeria nell’antichità. il secondo appuntamento è fissato per domenica 11 marzo 2012 alle ore 15,30. Il pomeriggio sarà dedicato all’analisi della produzione di monili e gioielli nel Medioevo. Come di consueto, si inizieranno le attività con una visita guidata alla mostra “Ornamenta femminili ad Alba e nel Cuneese in età antica” durante la quali si approfondirà in particolar modo il fortunato ritrovamento avvenuto presso S. Albano Stura che riporta in luce preziosissimi corredi funebri fra i quali è stato trovato anche un fine orecchino aureo di età longobarda. Dopo la visita, si potrà chiacchierare liberamente con un esperto del settore che spiegherà le varie tecniche utilizzate durante il Medioevo per la creazione di raffinati oggetti ornamentali e ricche parures brillanti. A seguire ci sarà la possibilità di partecipare ad un laboratorio didattico nel quale si metterà in pratica ciò che si è imparato durante la visita, provando a riprodurre un gioiello medievale.

L’ingresso è gratuito.La prenotazione è obbligatoria per un massimo di 25 partecipanti. la registrazione  si può effettuare cliccando qui oppure mandando una mail all’indirizzo info@ambientecultura.it.

Tutte le attività si svolgono presso il Museo Civico archeologico e di scienze naturali “F. Eusebio”, via Vittorio Emanuele II 19, 12051 Alba Cn. (Cortile interno della Maddalena, in fondo a destra).

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.