Marco Meneguz

Marco Meneguz

Appassionato di natura fin da piccolo ha ereditato dal padre la passione per la pesca e per la caccia di selezione.

Laureato in Scienze Naturali a Torino nel 2011 e poi in Biodiversità e Conservazione della Natura a Siena nel 2013, da sempre ha focalizzato i suoi studi e la sua passione per gli insetti e i loro “parenti”.

Naturalista dalla cultura e dal profilo internazionali ha varcato i confini nazionali ed europei in numerose esperienze, fra i paesi in cui ha lavorato e studiato si citano la Spagna e gli Stati Uniti presso la Texas University.

In una delle numerose ricerche scientifiche condotte in campo entomologico ha avuto l’onore di scoprire una nuova specie di collembolo (Isotomodes tyrrhenicus) durante la realizzazione della sua tesi di laurea.

Attualmente dottorando presso il Dipartimento di Scienze Agrarie, Forestali ed Alimentari dell’Università di Torino si occupa ad oggi di utilizzare le larve di alcuni insetti (mosca soldato, tarma della farina e mosca domestica) come bio-convertitori di scarti vegetali per la produzione di farine proteiche e grassi per il comparto zootecnico.

Pubblicazioni:

  • E Garcia-Barros, M Meneguz (2012), Structure of the wing ventral scales of Coenonympha Hubner,[1819] with special reference to C. pamphilus (L., 1758) and its morphotype lyllus (Esper, 1805)(Lepidoptera: Nymphalidae); SHILAP Revta. Lepid., 40 (159).
  • Pietro Paolo Fanciulli, Romano Dallai & Marco Meneguz, (2015) A new littoral interstitial species of the genus Isotomodes (Collembola, Isotomidae) from Italy. Zootaxa 3931 (2): 293–297
  • Schiavone, A., Cullere, M., De Marco, M., Meneguz, M., Biasato, I., Bergagna, S., Dezzutto, D., Gai F., Dabbou S., Gasco L., & Dalle Zotte, A. (2017). Partial or total replacement of soybean oil by black soldier fly larvae (Hermetia illucens L.) fat in broiler diets: effect on growth performances, feed-choice, blood traits, carcass characteristics and meat quality. Italian Journal of Animal Science, 16(1), 93-100.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *