Le incisioni rupestri della Novalesa e del Rocciamelone, aree archeologiche preistoriche

Le incisioni rupestri della Novalesa e del Rocciamelone, aree archeologiche preistoriche

L’Italia settentrionale è caratterizzata da un’antichissima presenza dell’uomo: fin dai primordi le sue terre sono state abitate da popolazioni che, un tempo nomadi, hanno scelto poi di stabilizzarsi sul territorio, lasciando una ricchissima testimonianza archeologica della loro presenza.

Sono numerose quindi le aree archeologiche preistoriche che raccontano il passaggio dell’uomo primitivo. Ognuna di esse racconta, quindi, al visitatore aspetti e condizioni della vita dell’uomo preistorico: visitandole si può imparare a conoscere come costruivano le loro abitazioni, cosa mangiavano, quali erano i riti funebri e come veneravano le loro divinità…e molto altro!

Per conoscere in dettaglio le aree archeologiche preistoriche clicca qui:
Progetto Preistoria Piemonte
Le palafitte del lago Viverone
Parco archeologico di Vaie
Sito neolitico della Maddalena di Chiomonte
Le incisioni rupestri della Novalesa e del Rocciamelone
Le aree archeologiche  di Avigliana e Trana
Guardamonte di Gremiasco
Villa del Foro